LIBERATO

IT

Liberato è un progetto misterioso, ma grazie alla qualità sonora dei diversi brani finora pubblicati è stato perfettamente in grado di conquistare l'attenzione del pubblico (superando il milione di visualizzazioni su YouTube in diversi casi), dei media e delle radio più accorte.

Cantati in lingua napoletana e forti di un suono attuale e internazionale, i suoi singoli sono già nella storia musicale di questi anni.
Sulla scia della forte popolarità conquistata, Liberato farà al festival una dele sue rare apparizioni.

L’intervento artistico che accompagna il live di Liberato è ANTILIGHT – luce che oscura – ad opera del duo di artisti visivi Quiet Ensemble, messo in scena col contributo del light designer Martino Cerati.