Primitive Art

IT / Arcola / Hundebiss Records

Il progetto Primitive Art nasce nel 2011 dall’unione del ravennate Matteo Pit e del bresciano di origini colombiane e guianensi Jim C. Nedd, entrambi classe 1991. Il primitivismo in questione non allude alle avanguardie storiche, ma ad un approccio istintivo, tribale e paradossalmente imparentato alle culture del digitale. Il suono, ipnotico e technoide, è indice di un immaginario di confine che flirta con il clubbing e le sue modalità, con le arti visive e con un’identità afro-futurista in divenire. Nel 2013 è uscito il loro primo disco, Problems, per Hundebiss Records. Nel 2018 tornano con l’EP Crab Suite.