Zomby

UK / 4AD

Zomby è un purista e un perfezionista. Fra i più talentuosi produttori della sua generazione, in grado di giostrarsi con abilità fra i generi, che si tratti di jungle, dubstep, rave, garage o qualunque etichetta vogliate metterci. Aggiungete i numerosi e incredibili 12”, EP e remix pubblicati negli ultimi cinque anni ed è chiaro perchè la sua reputazione sia cresciuta in tal modo.
Sono passati quasi tre anni dall’uscita del suo album di debutto, “Where Were U In ‘92?”, che evocava l’era rave e ha ulteriormente segnato il suo autore quale eroe sotterraneo e imprevedibile. Dopo aver firmato con la 4AD ed averlo preceduto con il singolo “Natalia’s Song” Zomby ha pubblicato in luglio il suo secondo album, “Dedication”. Un disco completamente diverso dal suo predecessore, è un ascolto scuro e avvincente che avvolge l’ascoltatore fra rarefatti suoni elettronici, riff techno e tastiere minimali.
Come a recuperare il tempo perduto, “Dedication” conferma la distanza fra Zomby e i suoi colleghi. Quando l’avranno raggiunto, lui sarà senza dubbio da qualche altra parte…