Robin Fox

AUS / Editions Mego

Media artist, curatore, designer, ricercatore e musicista, Robin Fox è una delle figure più importanti e trasversali della scena artistica contemporanea. Nel corso della sua carriera si è confrontato con una vastissima gamma di esperienze: dall’attività di compositore e improvvisatore nell’ambito del minimalismo in campo musicale, alle sonorizzazioni, installazioni e sculture sonore realizzate per musei, gallerie e luoghi pubblici che hanno fatto di lui uno dei più stimati e apprezzati multimedia artist del suo tempo. Single Origin è l’ultimo capitolo della sua influente trilogia per laser e suono che esplora le possibilità di sinestesia meccanicamente indotta. Iniziata nel 2004 con l’opera Monochroma, la sua ricerca con questo lavoro si spinge ancora oltre nell’esplorazione della geometria del suono: il cromatismo visivo si confronta e condiziona il suono, che spazia da sezioni più astratte e sperimentali ad altre accostabili alla techno.